WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1501180261.7072870731353759765625', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

God save Bragagna | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

God save Bragagna

| 1 Comment

Il bello del giornalismo sportivo alla Rai è che dentro si trova di tutto: dall’imbarazzante ignoranza di Galeazzi alla professionalità di Bizzotto. Una dimostrazione lampante di queste contraddizioni si è avuta stasera: a commentare da studio la discesa libera maschile Ivana Vaccari (non proprio un fulmine di guerra, nemmeno nello sci) e due atlete, Barbara Merlin e Daniela Ceccarelli. Della prima non si ricordano vittorie o podi in Coppa del Mondo. Della seconda si può dire che ha vissuto di rendita per la gara della vita che disputò nel super-g olimpico a Salt Lake City. Per il resto tre podi in tante stagioni di coppa del mondo e nulla più. In pratica il nulla assoluto.

Poi si dà la linea allo sci nordico per la 15km tl maschile e alla telecronaca come al solito enciclopedica di Franco Bragagna (anche se noi aspettiamo sempre il prossimo forte ma non fortissimo, lento ma non lentissimo, alto ma non altissimo) si affianca nietemeno che Stefania Belmondo, una che al contrario di Ceccarelli e Merlin sapeva come vincere qualche gara di Coppa del Mondo.

Sempre che Bragagna, così come fa con il suo partner nei commenti dell’atletica, Attilio Monetti, la lasci parlare e non la zittisca brutalmente.

Ma nonostante questo God save Bragagna

Be Sociable, Share!

One Comment

  1. Pingback: Il blog di wow | Dov’è Franco Bragagna?

Lascia un Commento

Required fields are marked *.