WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1501180255.0677580833435058593750', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Rincari e record | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

Rincari e record

| 0 comments

In questo periodo tutti i giornali (dall’autorevole Repubblica all’ancora più autorevole Metro) parlano dei rincari che ci aspettano al ritorno dalle ferie, l’immancabile "stangata".

Il consensus parla di circa 600 euro a famiglia, sommando i vari comparti, ma ci sono associazioni che ipotizzano aumenti fino a 1000 euro. Facendoci caso però ci si accorge che, puntuali come la rata del mutuo (che sale anche lei) questi articoli arrivano nei periodi di dicembre, marzo e agosto. E ogni volta sono botte da 600-1000 euro. Stando così le cose altro che crisi economica, avremmo le barricate sulle strade delle famiglie strozzate da un’inflazione che andrebbe ben oltre le cifre ufficiali, pur alte, al 4%.

2000 euro di rincari all’anno strangolerebbero la maggioranza delle famiglie nel giro di un paio di anni. La situazione delle famiglie italiane è sì molto seria, e andrebbe affrontata con delle misure reali e non estemporanee (vedi bonus bebè).

Ma è altrettanto vero che il catastrofismo e il sensazionalismo non giovano sicuramente alla causa. Più che una descrizione delle vere difficoltà delle famiglie italiane si tende a replicare quanto succede a proposito del "caldo record", dove pur di esagerare il titolo sul giornale riguardo alle temperature non si coglie molto la differenza tra il record e l’esagerazione.  

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Required fields are marked *.