WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1500964671.4945700168609619140625', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Ninna nanna per Sec e Consob | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

Ninna nanna per Sec e Consob

| 1 Comment

Mentre il presidente Bush si è dimostrato anche più sveglio di quanto immaginassimo, c’è qualcuno che, proprio come il buon George, dorme sonni tranquilli. E’ Christopher Cox, il presidente della Security and Exhange Commission, ovvero colui che avrebbe dovuto vigilare sui potenziali casi Madoff in terra americana. Il finanziere che reclutava i suoi potenziali clienti sui campi da golf era stato infatti segnalato più volte alla commissione senza che questa venisse a capo del castello di carte costruito con il trucco più vecchio del mondo, la catena di Sant’Antonio, o Ponzi Scheme (da un italiano che si era fatto "onore" nella finanza negli anni 20.

Se la Sec è investita dalle polemiche e forse inizierà finalmente a lavorare, la Consob italiana sembra voler continuare il suo riposo, che è stata l’assicurazione alla carriera del presidente Lamberto Cardia. Le banche e le istituzioni finanziarie stanno infatti muovendosi in ordine sparso, ognuna in base alla propria volontà di essere trasparente e in base alla propria convenienza. Dilagano quindi le informazioni pizzichi e bocconi su esposizioni dirette, esposizioni indirette tramite i clienti, esposizioni tramite i clienti italiani.

E tu, Consob, dormi, dormi, mentre le azioni (e la fiducia dei risparmiatori) crollano…. 

Be Sociable, Share!

One Comment

  1. Blogring per nanna

    [..] Blogring per nanna [..]

Lascia un Commento

Required fields are marked *.