WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1501180900.9315979480743408203125', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

I pirati della Somalia | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

I pirati della Somalia

| 0 comments

Sembra di essere tornati indietro di qualche secolo, ma sulla stampa inglese, con l’Ft in testa, una delle notizie di maggior rilievo di oggi è il ritorno dei pirati. E non dei Caraibi.

Mentre noi passiamo dal change di Barack Obama allo stuck in the middle di un qualche Villari, al largo delle coste somale dei simpatici banditi armati si divertono a sequestrare le navi container che fanno la spola tra i Paesi del Golfo e l’Europa, sfruttando l’inerzia delle navi americane che dovrebbero pattugliare la zona.

Era già successo a fine settembre, ma adesso i pirati hanno puntato al bottino grosso, una nave con un carico di 100 milioni di dollari di greggio.

Tentare un attacco aereo per fermarli, vista la pericolosità del carico,  è un’ipotesi non realistica. L’unica soluzione sarebbe andare a stanarli nei loro rifugi sulla costa somala, ma la situazione politica della regione, fortemente instabile, non è tale da poterlo permettere.

Così lunga vita ai pirati somali, loro sì che in tempi di crisi hanno saputo rispolverare un bel modello di business… 

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Required fields are marked *.