WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1500568194.4087779521942138671875', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Giuli-Ano Ga-Binetti | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

Giuli-Ano Ga-Binetti

| 3 Comments

La senatrice Paola Binetti è una donna d’altri tempi.

Lo si vede da come si veste (una matrona romana di duemila anni fa farebbe accanto a lei la sua ottima figura), dai rituali medievali che pratica (leggasi cilicio), dalle sue argomentazioni da azzeccagarbugli d’accatto, dal suo essere prona di fronte alle richieste del Papa come l’ultima delle beghine.

Sicuramente il suo infallibile fiuto nel mettere il nascente pd di fronte alle proprie contraddizioni meriterebbe dei bersagli migliori. Soprattutto se quella che lei chiama "la sua coscienza" la fa finire nel grossolanissimo tranello di quel giuliano ferrara che, dopo essere stato più craxiano di craxi, più berlusconiano di berlusconi, più guerrafondaio di dick cheney (con l’aggravante di non avere contatti con l’halliburton) adesso è diventato più papista del papa.

Una guerra persa, quella di ferrara-ga-binetti sull’aborto, ma che non mancherà di riempire le cronache politiche dei prossimi mesi, fino a quando il suo vero padreterno (altro che ratzinger) lo richiamerà all’ordine per ricominciare la solita litania della spallata. Tutto in puro stile ferrara-d’alema, un altro che non ne azzecca mai una eppure resta sempre molto intelligente.

Sempre aspettando con ansia la prossima reincarnazione: dopo gli atei-devoti, i pii-bestemmiatori.

Be Sociable, Share!

3 Comments

  1. ehhehhe. tu sì che sei un copy unico.

    un copyOne. :P

    Cerì

  2. Aiutaci a sostenere questa campagna: incolla il banner sul sito e diffondilo in giro.

  3. Tra l’altro ho pensato una cosa.

    sempre a proposito della nostra eroina. ti ricordi, caro Uau, quando i bagni erano fuori? ecco sì, sui terrazzi.

    bene, nel caso dell’amica ga.binetti sarebbe stata, già all’epoca, ”una voce fuori dal coro”.

    Cerì. dopo una lunga giornata.

Lascia un Commento

Required fields are marked *.