WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1500964898.8029789924621582031250', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Piccoli Vespini crescono | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

Piccoli Vespini crescono

| 0 comments

Arriva settembre e comincia la sfilata dei ritorni in video dei programmi storici delle varie reti. Ieri era il turno di Ballarò e di Giovanni Floris, fresco di dimissioni dalla Rai per offrire la sua prestazione da consulente, facendosi pagare molto di più. Vespa ha aperto la strada (con ben alre cifre sia chiaro) e i "vespini rincorrono".

Il parterre prometteva bene, (Tremonti e D’Alema su tutti) e la puntata non è stata poi malaccio, nonostante Floris continui a esaltarsi nella caratteristica che ti può far fare carriera in Rai: riuscire a non ricevere risposte alle proprie domande.

Ma mentre Vespa scodinzola in maniera direttamente proporzionale al potere di colui che interroga, Floris per andare sul sicuro riesce a non ottenere risposta perfino da Angeletti (potere in Rai uguale a zero). E’ ormai un blocco psicologico, o una lezione imparata a memoria fin troppo bene: lui fa una domanda sugli eschimesi, ma l’ospite inizia a parlare dei boscimani. Nei casi (rari) in cui Vespino prova a dire "e allora gli eschimesi?" l’ospite gli intima in malo modo "vorrei parlare dei boscimani". E morta lì.

In chiusura di trasmissione una clip di un annunciato documentario intitolato "viaggio in America", sulle primarie, che andrà in onda stasera su RaiTre. 30 secondi di puro giornalismo anglosassone.
Apertura con due madri commosse durante il discorso di Obama trionfante alla convention di Denver, seconda parte con la candidata alla presidenza dei repubblicani Sarah Palin impegnata al poligono di tiro con un grosso fucile. Quello che si fa quando si presentano due alternative in maniera neutra.

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Required fields are marked *.