WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1500597672.9506239891052246093750', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Torniamo serii | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

Torniamo serii

| 0 comments

Si discute tanto, in questo periodo post-vacanze, di piddi’, di elezioni anticipate (c’e’ chi le pronostica ogni cinque minuti, ma lasciamo perdere) e di tante altre fumose e remotissime eventualita’.

Fortuna che in questi tempi caratterizzati da poche certezze c’e’ gente con idee granitiche e chiare.

 

Uno e’ George Bush, che ha pensato bene di liquidare il pantano in cui si e’ cacciato in Iraq con la frase "we’re kicking in the ass" (li stiamo prendendo a calci nel sedere). Sono soddisfazioni. E questa e’ seconda solo al "missione compiuta" detta da una tranquilla base americana 3 anni fa. Il fatto che lui stesso non si sia potuto trattenere oltre le 3-4 ore perche’ era impossibile garantirgli la sicurezza (pur avendo 125 mila uomini schierati nel paese) non induce il lungimirante presidente americano a una qualche forma di prudenza.

Un altro campione di serieta’ e’ il rinato Osama Bin Laden. Se la barba e il turbante sempre al solito posto non fanno pensare al lifting facciale, si puo’ quantomeno presumere che il castigatore dell’Occidente ne abbia fatto uno mentale, o che semplicemente abbia deciso di mettere a frutto gli studi di marketing fatti qualche decennio fa in Inghilterra. Le sue dichiarazioni che puntano non a spaventare ma quasi a convincere noi abitanti dell’Occidente lascerebbero infatti allibiti qualsiasi jihadista, anche moderato.

Alla fine del discorso poi, quasi fosse andato a lezione alla scuola quadri di Forza Italia, tira fuori dal cilindro (in mancanza dell’ICI) la questione della convenienza di aderire all’Islam in quanto non si pagano tasse. Cosa che ha ferito nell’orgoglio molti dei nostri compatrioti: "all’Islam si pagherebbe il 2,5% del reddito prodotto, e dove sarebbe la convenienza per chi come noi evasori non paga niente?".

 

Un altro personaggio con le idee chiare e’ Fedele Confalonieri, l’ineffabile presidente di Mediaset. In piena bagarre per il ruolo sempre piu’ di punta di Michela Vittoria Brambilla e dei suoi fantomatici Circoli dellla Liberta’, che emarginerebbero gli attuali maggiorenti del partito, ha detto a quattr’occhi a Berlusconi: "guarda che quando arrivera’ la legge Gentiloni in Parlamento abbiamo bisogno che i nostri senatori votino compatti contro, non possiamo permetterci assenze dovute a qualche ripicca contro la Brambilla".

Grazie a Confalonieri, che ha finalmente chiuso la stagione della fuffa e del vuoto che ha caratterizzato il dibattito estivo del centrodestra, si torna nei ranghi.

Per i nobili ideali della liberta’ di intende. 

Soprattutto quella d’impresa.

Soprattutto quella di una impresa.

   

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Required fields are marked *.