WordPress database error: [INSERT command denied to user 'appuntis12056'@'2001:4b78:1001::501' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1500568375.7484149932861328125000', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Attentato! | Il blog di wow

Il blog di wow

Riflessioni non richieste su giornalismo, politica, economia, televisione

Attentato!

| 0 comments

Oggi sul Secolo d’Italia, il quotidiano di alleanza nazionale, si ironizza sulla moda tutta italiana di allarmarsi a vuoto per i proiettili, visti immediatamente come "attentati alla democrazia", che qualche buontempone spedisce nelle redazioni dei giornali. Il pezzo è talmente simpatico e divertente che ve lo riproponiamo così com’è.

 ”Da due giorni e’ tutto uno scambio di  batticuori e allarmi democratici, con intensita’ proporzionale alla  tiratura. Non c’e’ istituzione e sindacato che si sia sottratto alla  tentazione della solidarieta’ militante. Non c’e’ intimidito che giuri che non si fara’ intimidire. ‘Vili gesti da non sottovalutare’. ‘Andiamo avanti per la nostra strada’, grazie prego scusi tornero”’.

 

”Qualcuno obiettera’: ‘il ‘Secolo’ parla per invidia, a voi  manco un pallottolina 6.35, brutta fine da quando eravate i primi  della lista’. E’ vero un po’ siamo invidiosi ma -spiega il quotidiano  di An- per un altro motivo. Qui ci stiamo mangiando le mani. La busta  col proiettile era arrivata pure a noi, lunedi’. Il portiere l’ha  consegnata in direzione dicendo ‘tie’, c’e’ un altro matto’. La  segretaria ha staccato dalla busta il francobollo non timbrato per  riciclarlo. L’amministratore Raisi, di passaggio, ha letto la firma  ‘Allah e’ grande’ e ha archiviato con un ‘cavoli!’. Qualcuno per  curiosita’ ha fatto una ricerca su Internet: colpo a salve,  acquistabile senza formalita’ su e-bay a 13 euro (cento pezzi).

Insomma, la nostra grande occasione per dire ‘no pasaran’ e’ finita  nel cestino. Capirete che a prendere una papera cosi’, c’e’ da  spararsi”.

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

Required fields are marked *.